ABOUT

Io non ho un nome.

E non ho nemmeno un volto.

Ho solo lunghi capelli rossi e lo sguardo altrove.

Riesci a immaginare cosa sto provando di fronte a questo panorama? Sai qual è il mio pensiero davanti a questo dipinto? E il mio stato d’animo mentre osservo le radici di questo albero?

É davvero importante il motivo che mi ha spinta fino a qui?

Guarda oltre il mio corpo, al di là delle mie spalle, osserva l’orizzonte: puoi vedere l’intero universo.

Scatta una foto sulla spiaggia, nel grigio azzurro dell’inverno. C’è una ragazza nell’inquadratura. Cappotto verde e capelli di fuoco.

Lei non ha un nome.

E non ha nemmeno un volto.

Quella ragazza sono io.

Io Che Guardo Cose.

 

Questo è un progetto fotografico personale.

É una visione del mondo.

É la curiosità indomabile per tutto quello che mi circonda.

É un amore viscerale per la bellezza.





I don’t have a name.

And I don’t even a face either.

I only have my long red hair and my eyes away.

Can you imagine what I’m feeling in front of this scenario? Would you say you know what my thoughts are in front of this painting? Or my state of mind as I observe the roots of this tree?

Is it really important what reason pushed me to here?

Look over my body, beyond my shoulders, look at the horizon: you will see the entire universe.

Take a photo on the beach, in the blue gray winter. There’s a girl in the frame. Green coat and hair of fire.

She is nameless.

She is faceless.

That girl is me.

Me, Looking at things.

 

This is a personal photographic project.

It’s my vision of the world.

It’s the indomitable curiosity for everything surrounds me.

It’s a visceral love for beauty.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *